Alti, bassi ed altre sciocchezze

0
228

Non cercatemi al Mammacheblog, non ci sarò quest’anno.

Non mi avreste comunque notata perché io sono quella che non alza mai la mano e se ne sta zitta in un angolo, ma non ci sarò: la vita vera ha preso il sopravvento e preferisco stare con la mia famiglia in un momento per niente facile. Mi spiace perdermi Tiasmo e la foto con le #runningformommies, per il resto vi seguirò online, per quanto possibile da un ospedale.

Che altro dire? In questi giorni sono una mamma orrida, me ne rendo conto: non ci sono mai e vedo che a Leonardo la cosa pesa “mi lasci solo?” Ma tra cene acuinonpuoidiredino, lavoro per il Festival del cinema, riunioni del nido per la festa e cazzi e mazzi lo sto vedendo praticamente meno di un’ora al giorno e mi spiace da morire.

Ecco. Le riunioni del nido: io lì ci sto come un pesce nell’acqua. Stiamo organizzando la festa di fine anno. Dobbiamo recitare una storia, abbiamo fatto i cartelli, abbiamo un gruppo WhatsApp, e sto già pensando a cosa preparare da mangiare. Mi ci diverto molto, oserei dire che è persino terapeutico. Ieri ho dipinto un albero di verde con le tempere, ed improvvisamente tutto mi è sembrato bello.

Nonostante tutto il resto.

20140515-221510.jpgPS: domenica c’è la DeejayTen. Ci vediamo alla partenza.

20140515-221519.jpg

1 COMMENTO

  1. Mi spiace un sacco non vederti, ma sono certa che ci saranno altre occasioni! 🙂 Come sono certa che le cose andranno meglio. Un forte abbraccio. Alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO