#BandAid30: ed è subito Natale.

Quel simpaticone di Bob Geldof l’ha fatto di nuovo.

Ha riunito il BandAid e come al solito lo scopo è nobile e benefico: in questo caso i soldi ricavati dalla canzone andranno ad aiutare i malati di Ebola. La canzone è sempre Do They Know It’s Christmas?  e, purtroppo, questa edizione mi pare un po’ “sottotono” rispetto alle precedenti (non me ne vogliano Sinead O’Connor e le fan degli OneDirection) ed il video pare pure girato in fretta e furia giusto per racimolare un po’ di soldi. Non commento Bono, presente ogni volta, che lo rifarà anche a 102 anni col respiratore.

Passando alle cose serie si può donare sul sito o scaricando la canzone da iTunes.

Molto più bella e curata l’edizione 2004 i cui ricavati andarono a favore delle vittime del conflitto del Darfur, in Sudan (ci sono pure Thom Yorke e Paul McCartney, mica pizza e fichi). La parte finale sembra una festa, cosa che non traspare nell’edizione 2014.

C’è poi un’edizione meno conosciuta (ma più tamarra) del 1989.

Anche se quella migliore resta l’edizione originale, quella del 1984 (non per niente è l’anno in cui sono nata io ^_^) i cui fondi servirono a combattere la carenza di cibo in Etiopia, così come quella del 1989.

Non vi basta? C’è pure la Glee-edition!

E ricordate: mancano solo 39 giorni a Natale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *