• Blog,  Travel

    Aprile

    Aprile è il mese dell’anno che preferisco: le giornate si allungano, si tolgono i cappotti pesanti, il sole entra dalle finestre aperte, gli alberi si riempiono di fiori. Si comincia a pensare all’estate e tutto è pieno di grandi speranze. A aprile, in genere, do sempre il meglio di me.Due anni fa, a aprile, ho corso i miei primi 10k, l’anno scorso, sempre a aprile, ho corso la mia prima mezza maratona. Gli ultimi due mesi, però, non sono stati facili per me: una brutta infiammazione agli occhi e alle vie nasali mi ha messo KO fisicamente e, sopratutto, moralmente. Non riuscivo a respirare, non riuscivo a correre e mi…

  • Blog,  Cinema, libri & TV,  Travel

    I Joy Division e Genova

    Genova è una città molto bella e piena di storia. Ma non starò qui a parlarvi della città, del cibo o dell’Acquario. In quanto amante del turismo funebre voglio parlarvi del fantastico Cimitero Monumentale di Staglieno, è un vero e proprio museo a cielo aperto, oggi considerato uno dei più importanti e affascinanti d’Europa. Progettato nel 1835 dall’architetto Carlo Barabino e, alla sua morte, da Giovanni Battista Resasco, il Cimitero di Staglieno è una rappresentazione della Genova ottocentesca. Presenta un Pantheon (o Cappella dei Suffragi), gallerie e porticati con centinaia di monumenti che testimoniano la straordinaria arte dell’Otto e Novecento ligure, e il Boschetto Irregolare, ispirato agli schemi dei giardini romantici, in cui si trovano…

  • Blog,  Travel

    A Parigi con Leonardo. Cosa abbiamo fatto?

    È successo che ho avuto una settimana di ferie. È successo pure che giovedì sia stato il mio compleanno, un compleanno decisamente importante dato che ne ho fatti 30. Mi sono regalata 2 viaggi: uno a Londra con le mie amicozze, anch’esse trentenni, e uno a Parigi con la family. Quindi domenica 29 siamo partite per la City e mercoledì 2 siamo partiti per Parigi con la creatura. Il tutto catalogato scrupolosamente sotto l’hashtag #viaggiodei30anni, ovvio. Di Londra c’è ben poco da dire: ci siamo divertite. Eravamo in tre, due madri ed un’ingegnere con la fissa dei ponti e dei grattacieli. È stato decisamente liberatorio, tra muffins, shopping, Campus Google, e…

  • Gadget&Tech,  Travel

    Al LuccaComics&Games con la GeekFamily

    Io adoro Lucca Comics&Games, da sempre. Ho iniziato ad andarci a 11 o 12 anni: ricordo che i miei mi portavano, mi lasciavano davanti, allora era tutto allo Stadio, e tornavano a prendermi dopo qualche ora dove avevamo fissato (incredibile, si riusciva a fare una cosa del genere senza cellulari!). Aspettavo ogni primo novembre come si aspetta Natale, ero affascinata da quel mondo fatto di manga, anime, fumetterie, gadget e cosplay. Mettevo via ogni lira che mi dava mia nonna e le spendevo in quel pomeriggio. Ogni anno giuravo a me stessa che l’anno successivo avrei fatto il cosplay ma non ero mai in grado di cucirmi il vestito da sola…

  • Blog,  Cinema, libri & TV,  Gadget&Tech,  Travel

    Non pensavo che una crociera mi sarebbe piaciuta così tanto…

    Nella mia testa bacata le crociere le facevano solo i vecchi e le coppie in viaggio di nozze. #einvece Ho vissuto la vacanza più bella della mia vita, sul serio. Sono ancora più felice di quando facemmo il Fly&Drive in Normandia nel 2006. Di solito abbiamo sempre fatto vacanze del genere ma con un bambino non ci sembrava il caso e la crociera ci sembrava il giusto compromesso. Due cose totalmente diverse, certo, ma entrambe fantastiche. Ho avuto la possibilità di visitare sei splendidi luoghi in sei giorni, in totale confort e con la possibilità di far divertire Leonardo, farlo mangiare in modo sano e senza strapazzarlo troppo. La cosa che mi…

  • Blog,  Travel

    Leo a Londra, un piccolo resoconto.

    E’ stato facile? NO. E’ stato massacrante? DECISAMENTE. E’ stato bello? INDESCRIVIBILE. Siamo sopravvissuti, alla faccia di chi nella settimana scorsa mi aveva dato della pazza, scellerata, egoista, incosciente… La cosa che mi spaventava di più, l’aereo, è stata invece la cosa più facile. Leo non ha avuto assolutamente paura ma è stato anzi rilassato per tutto il tempo. L’ho intrattenuto con un po’ di canzoncine, un gioco per iPad, il tavolino apri/chiudi davanti al sedile, un bambino vicino che lo salutava e poi si è addirittura addormentato senza neanche accorgersi dell’atterraggio. Troppo bello per essere vero. Il vero problema di chi va a Londra con un passeggino è la…

  • Blog,  Travel

    Io e il pupo a Londra

    Abbiamo deciso: io i miei 3 giorni di ferie me li passo da sola a Londra col pupo. Ce la farò? La cosa che mi spaventa di più è il viaggio in aereo. Viaggeremo (ovviamente, dato il budget ridotto) con Ryanair e la loro policy è molto chiara: Il bambino deve sedersi in braccio all’adulto, una cintura di sicurezza per il  bambino sará fornita dal personale di bordo. Si ricorda che i sedili supplementari non possono essere acquistati per i neonati. Riuscirò a tenermelo legato addosso senza farlo strillare come un dannato durante il decollo e l’atterraggio? Sono molto preoccupata e dovrò trovare molti modi di intrattenerlo. Per quanto riguarda…