Cosa darei per un piatto di sushi…

0
60

Stasera ho una cena organizzativa con le Girl Geek Dinners Toscana, stiamo organizzando la #ggdtoscana4 (ancora non posso svelarvi niente ma aspettatevi grosse sorprese!). La cena è a Firenze ed essendo sera non vado in treno ma in macchina anche perchè stasera mi inizia il corso preparto e non so a che ora finisce. Il mio ragazzo, che ha l’orecchio di lince, subito mi fa: “Devi andare a Firenze a cena?? Ti accompagno così mentre sei a cena io vado a mangiare il sushi! Tanto te non lo puoi mangiare“. Ecco lo odio.

Se c’è una cosa che assolutamente no, non puoi mangiarla altrimenti ti tagliano la testa è proprio quella: il sushi. La cosa più deliziosa del mondo. Abbiamo una passione viscerale per il sushi noi: lo mangiamo di rado ma buono (a Firenze sono spuntati ristoranti come funghi, bisogna stare attenti) ed ogni volta che andiamo all’estero, prima di partire, cerchiamo i migliori ristoranti per gustarci questa prelibatezza (a tal proposito vi consiglio assolutamente KUCHI a Berlino e Sushi BouBou a Parigi). Cosa non darei per un California Roll, per un Philadelphia o per un Ebi-ten. O semplicemente per un nigiri o una fettina di sashimi al salmone o al tonno…mamma mia, non posso neanche pensarci. Insieme al prosciutto crudo, il sushi è la cosa che mi manca più di tutte. E se per il prosciutto crudo ho stretto un patto segreto con mio cognato (“Appena ho partorito presentati in ospedale con una schiacciata salata con dentro il Crudo di Parma“), per il sushi non so quando potrò rimangiarlo, probabilmente dopo l’allattamento. Che tortura.

Una cosa è certa, stasera il padre della creatura farà meglio a non raccontarmi cosa ha mangiato.

 

1 COMMENTO

  1. Per te questo strazio sarà già finito… io lo sto vivendo e… sushi e salame sono le cose che mi mancano di più! Anche se… la motivazione a non mangiarlo è alta, quando si tratta di un bel fagiolino! 😉

LASCIA UN COMMENTO