Il figlio della coppia di fatto

La maternità mi sta già annoiando. Da stamattina ho già pulito tutta casa, fatto la pasta fredda e un dolce… menomale che sabato partirò per il mare e dopo mi dedicherò alla camera di Ringo/Leo.

Sto cercando notizie sulla registrazione all’anagrafe del bambino. Non siamo sposati. Non nego che non lo faremo mai ma adesso non è una delle nostre priorità, con grande dispiacere di nonni e genitori. Ci sono opinioni diverse in interent su questa faccenda: c’è chi dice che deve andare in Comune solo la madre, chi dice che dobbiamo andare entrambi (e se io sto male e non ce la faccio?), chi dice che può bastare anche solo il padre. Altre dicono che bisogna andare addirittura prima della nascita del bambino, ma mi pare strano…e se (toccando ferro) succede qualcosa? Altre dicono che fanno tutto direttamente in ospedale.

Sinceramente non ci ho capito molto, i forum sono veramente pieni di qualsiasi cosa e tutto si contraddice. So per certo che non esiste più la differenza figlio legittimo/figlio naturale e che tutti i bambini sono (fortunatamente) uguali davanti alla legge. Inoltre viviamo insieme da 2 anni quindi la residenza è la stessa. Devo studiare come funziona per gli assegni familiari, la registrazione all’ASL e il codice fiscale. Oltre il capire come funziona per la registrazione all’Anagrafe. Comunque andando tutti e 2 a registrarlo non si sbaglia di certo 🙂

Quindi, mamme non sposate: quale è la vostra esperienza?

No Comments

  • Ciao! Io sono la neo mamma di Francesco per gli amici twitteri Attila 🙂
    Io sono sposata ma mia cugina lavora all’anagrafe e al corso pre-parto la cosa viene spiegata per bene. Per le coppie di fatto è OBBLIGATORIO andare all’anageafe insieme.
    Alcuni ospedali ti permettono di fare la registrazione da passare all’anagrafe del tuo comune direttamente presso la loro accettazione il giorno dopo il parto.
    Spero di esserti stata utile 🙂

  • Ciao! Io sono la neo mamma di Francesco per gli amici twitteri Attila 🙂
    Io sono sposata ma mia cugina lavora all’anagrafe e al corso pre-parto la cosa viene spiegata per bene. Per le coppie di fatto è OBBLIGATORIO andare all’anageafe insieme.
    Alcuni ospedali ti permettono di fare la registrazione da passare all’anagrafe del tuo comune direttamente presso la loro accettazione il giorno dopo il parto.
    Spero di esserti stata utile 🙂

  • Confermo anch’io; anche noi non siamo sposati e siamo andati entrambi all’anagrafe. Noi siamo andati insieme, ma è possibile anche andare in momenti diversi (mi pare che così abbia fatto una coppia di nostri amici).

  • Leggo solo adesso. Io non faccio parte neanche della categoria coppia di fatto. Viviamo insieme da 7 anni ma Lui ha ancora la residenza da mammà:quindi non siamo niente!
    Torniamo a noi: la registrazione va fatta insieme. Cioè devono andare insieme la mamma e il papà.
    In pratica Lui riconosce il figlio. Tu (madre) riconosci che sia lui il padre di tuo figlio.
    In parole povere: chiunque può riconoscere tuo figlio! Puoi minacciarlo per avere un regalo importante alla nascita 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *