Nuove app in arrivo!

0
36

A quanto pare questo 2013 promette parecchie innovazioni nel campo delle nuove tecnologie. Sarà che la competizione tra le varie case di produzione diventa sempre più serrata e, diciamocelo, si sente l’esigenza di vere novità più che di copie di idee già prodotte. In questo senso il “nuovo” anno sembra promettere grandi soddisfazioni in diversi ambiti a cominciare da quello sanitario. Parliamo allora di due applicazioni in particolare che potranno, per ragioni diverse, rivelarsi estremamente utili. 

Ultimamente non si fa altro che parlare di Google Glass, con tutte le varie polemiche a riguardo, visto il forte rischio di invasione della privacy del portentoso dispositivo. Sono infatti già stati banditi da cinema e casinò, dove la tutela della clientela e dei copyright è particolarmente sentita. C’è da dire però che in alcuni settori l’uso dei rivoluzionari occhiali potrebbe rivelarsi addirittura vitale. Una nuova applicazione, infatti, sta trovando sviluppo in parallelo con le lenti di Google e promette grandi rivoluzioni. MedRef permetterà a specialisti, pediatri, chirurghi di riconoscere con un colpo d`occhio ogni singolo paziente reperendo in un attimo tutto lo storico, le caratteristiche della malattia, i casi correlati, lo stato attuale di salute, attraverso un rivoluzionario software di riconoscimento facciale. Un app fenomenale che offrirà all`esperto un quadro generale istantaneo, portando inoltre grandi risparmi di tempo nelle visite ospedaliere, e tutti noi sappiamo quanto il fattore “tempo” sia fondamentale quando si ha a che fare con la salute (e con le lunghe liste di attesa…).

[ios_app id=”296264081″]

medref_match

E sempre di salute parliamo se ci riferiamo a Mammissima, un’app studiata da COOP per le giovani mamme e di cui non si poteva non parlare in questa sede. Sono sempre di più infatti le donne che uniscono la passione per la tecnologia con le attività quotidiane da mamma, ed esempi come quello di Marissa Mayer testimoniano quanto “donna” e “tecnologia” siano termini assolutamente compatibili. A dimostrarlo anche il successo immediato della nuova applicazione, totalmente gratuita, che mette a nostra disposizione una serie di utilissime funzionalità.

[ios_app id=”631968536″]

Baby crying

LASCIA UN COMMENTO