Pantacollant per gestanti

0
164

Se già mesi fa avevo rinunciato ai reggiseni carini per dei paracadute a tinta unita della Prenatal, oggi è stato il momento di dare l’addio a pantacollant e calze. Ma partiamo dal principio.

Ieri c’è stata la cresima della cugina del futuro papà e ho optato per un vestitino nero tagliato sotto il seno (fortunatamente la moda estiva di quest’anno aiuta le puerpere). Il vestitino però era tremendamente trasparente e per non dare scandalo in chiesa (come se non bastasse il fatto che sono incinta e NON sposata ed ho le gambe tatuatissime), ho preferito mettere dei pantacollant.

Il problema però è la pancia. Nonostante sia incinta da neanche 5 mesi, la mia pancia è enorme. Una signora ieri mi ha chiesto: Quanto ti manca? E io: sono a metà signora. Risposta: Ma sei enorme!  Molto gentile, grazie.

Dicevo, la mia pancia è enorme e i pantacollant che mi sono messa ieri sono risultati di uno scomodità assurda. Inoltre mi hanno fasciata tutta la sera come un insaccato al sole.

Oggi mi sono decisa, sono andata a Firenze ed ho comprato delle orribili calze premaman con supporto per vene varicose. Una roba così trash che neanche mia nonna…

Che depressione! 

PS: alla cresima ho vinto di nuovo il premio “Più incinta della serata“, come alla #twitpizzafirenze. Sono molto orgogliosa e dedico questo premio a tutti quelli che mi conoscono…

LASCIA UN COMMENTO