Scrivo meno, vivo di più

0
201

Vi sarete accorti che nell’ultimo periodo ho scritto molto meno. Lo so, mi spiace: vedo già gente che si strappa i capelli e non dorme la notte perché non vi parlo dei fatti miei.
Non ci è successo niente di particolare: è arrivata la primavera, andiamo al parco (a tal proposito: Leo ha imparato a lagnare a comando per passare avanti sullo scivolo e sgrida i bambini grandi), corro molto, guardo molte serie tv, combatto contro l’orso immaginario in camera del pupo e sto cercando di fargliela fare nel vasino. In generale direi che la mia vita ora è praticamente perfetta ed a parte il fatto che sono arrivate delle notizie non buone per quanto riguarda la salute dei miei familiari, non so come mai ho voglia di scrivere meno e vivere di più.

Amelie-0075
Forse sono cambiata semplicemente io.
Ho capito che ho sempre usato internet per nascondermi dal mondo. Ero una ragazzina complessata con un carattere orribile: odiavo farmi vedere ed odiavo farmi fotografare. Usavo internet come maschera, ero una piccola nerd che creava community locali e decine di blog ma che non si vedeva mai in giro. Pessima.
Alla soglia dei 30 anni mi vedo diversa. Il mio cambiamento fisico è diventato sopratutto un cambiamento interiore: ho acquisito una certa sicurezza e mi sono accorta che uscire e vivere non è così male.
Ho in programma 4 viaggi nei prossimi 5 mesi ed uno sarà sola soletta con le mie amiche. Non vedo l’ora.

Ho tagliato 30cm di capelli questa settimana.
Ho tagliato 30cm di capelli questa settimana.

Viva la vida.

Per quanto riguarda il parco: vi consiglio l’app di Mary Franzoni Playground Around the corner. Il suo blog si è trasformato in una APP gratuita, disponibile per tablet e smartphone, che vuole rendere la ricerca e l’inserimento di nuove aree gioco più immediata e fruibile. Al momento ci sono 450 parchi giochi inseriti tra Italia e mondo ma con l’aiuto di tutti possono diventare molti di più!

LASCIA UN COMMENTO