playstation3-slim

[Wii vs. PS3] Il canto del cigno del futuro padre geek

Scatta qualcosa nel cervello dell’uomo che sta per diventare padre. Un click che illumina a giorno un’ovvietà che prima era leggermente offuscata dalla mancanza di una bocca in più da sfamare e di un culetto da cambiare e rivestire: addio spese inutili. Quale padre, se non uno sciagurato, comprerebbe l’ultimo gadget tecnologico (siamo geek o no?) proprio prima dell’arrivo di un bimbo o di una bimba, senza attirare su di sé lo sguardo di disprezzo di compagna e familiari?

Le soluzioni sono quindi:

1. Evitare e soffrire in silenzio, aspettando la vecchiaia o la maggiore età della prole;

2. Fregarsene, ma attirare su di sé lo sguardo di cui sopra;

3. Cercare l’affare senza tirare fuori un euro (o quasi), driblare lo sguardo di cui sopra, e bello bello placare quell’ansia che ti ricorda che d’ora in poi la famiglia poggia sulle tue spalle.

La mia ultima idea, il canto del cigno della mia giovinezza, è farsi la Playstation 3. E qui m’immagino il labbro imbronciato delle signore in segno di disprezzo, e lo stupore dei compagni uomini che chiedono allo schermo: “Ma come? Non ce l’hai?!”.  No,  effettivamente non ce l’ho. Un paio d’anni fa mi sono lasciato prendere dalla frenesia Wii e con Chiara abbiamo comprato tutti gli accessori più assurdi, dai volanti al set completo per il Beatles Rock Band (N.d.r. Se riuscite a coinvolgere la vostra compagna nella cosa, e a far sì che sia lei a voler acquistare il gadget in questione, addio punti 1 2 e 3 dell’elenco precedente! Una figata). La Wii mi  ha attirato anche perché mi sono dilettato nella modifica del suo firmware, il che mi ha permesso di provare un sacco di giochi e di risparmiare un sacco di soldi [occhiolino di complicità].

 

L’altro giorno siamo andati alla Fnac vicino Firenze ed ho provato la Playstation 3 e lì è scattata l’idea: con la Wii non gioco da mesi ormai (anche perché per lavoro rientro sempre tardi) ed ormai la scusa dell’alta giocabilità, dell’interazione, e del gioco condiviso non convince più neanche me. Per il mio canto del cigno voglio potenza grafica, voglio titoli spettacolari (ok Super Mario è un mito, ma ormai l’hanno cucinato in tutte le salse possibili; gli manca solo un Super Mario Ginecology, tanto per rimanere in tema, e siamo a posto). Insomma, voglio una PS3. Dal punto di vista hardware non c’è proprio lotta:

La PS3 vanta un processore Cell a 3.2 GHz, composto da un nucleo centrale (PPE) basati su PowerPC, e altri sei core chiamati SPE con architettura RISC. La memoria principale è di 256 MB, che è l’aggiunta di altra memoria video di 256 MB a disposizione delle GPU, basata sul chipset NVIDIA G70 con un clock a 500 MHz. Senza aggiungere che ancora non è stato sfruttato tutto il suo potenziale.

La WII  possiede un chip single-core basato su PowerPC a 729MHz; la GPU a 243 MHz è progettata da ATI; la memoria principale è di soli 64 MB, più 24 MB per la compatibilità con il Gamecube, e 3 MB per il salvataggio delle texture.

Secondo un’inchiesta di Altroconsumo tra i possessori delle tre maggiori console  – WII, PS3, e XBOX 360 – quelli con il maggior indice di soddisfazioni sono proprio gli utenti Sony.

E vogliamo parlare di titoli? L’unico che mi ha incollato allo schermo è stato Zelda Twilight Princess, mentre dall’altra parte mi piacerebbe tanto giocare con gli ultimi Metal Gear Solid, che mi hanno tenuto compagnia per ore sulla vecchia PS2.

Insomma, la scelta è fatta. Ma come fare per realizzare il progetto, considerati gli intoppi che ho esposto all’inizio del post?

Vendo la WII e mi compro la PS3.

Eh, peccato che la WII costi circa 100€ in meno della Ps3.

Beh, ma la mia WII è modificata, tenuta benissimo, e non tutte le nuove WII sono modificabili e non tutti sono in grado di modificarle. Inoltre ho un sacco di accessori ed alcuni giochi originali.

Sono un pazzo se su Ebay Annunci richiedo uno scambio alla pari con una PS3 Slim? Oppure vendo ad un buon prezzo la WII e mi compro una Ps3 Slim usata con l’aggiunta di una PS3 Key per continuare a risparmiare soldini sull’acquisto dei giochi? [secondo occhiolino di complicità].

E poi a Leonardo piaceranno sicuramente i videogiochi [terzo occhiolino di complicità].

Insomma, se non si fosse capito, vendo WII o scambio con PS3 slim.

Sì, lo so, sono una persona riprovevole.