TagLife: il portapassaporto geek

0
263

Mi sono decisa e ho fatto il passaporto. Ho avuto pure culo perché l’ho fatto appena qualche giorno prima che l’imposta di bollo passasse da 40,29€ a 73,50€: qui potete trovare tutte le informazioni necessarie per farlo e le modifiche del 27 giugno. Il passaporto mi è stato utilissimo a Londra: mi ha infatti permesso di saltare la chilometrica fila per il controllo della dogana mettendoci solo 5 minuti (contro l’ora e 20 delle mie amiche che avevano la carta d’identità).

Già lo amo.

Prima di partire cercavo una cover carina per proteggerlo e mi sono imbattuta in TagLife, che è molto di più di un semplice portapassaporto.

Prima di tutto è in PVC, poi ha dei colori fighissimi (io ce l’ho, ovviamente, rosa), la terza cosa è la figaggine geek.

passport_basic_Fucsia

La vera innovazione di TAGLife Passport Cover sta infatti nella card estraibile sulla quale è stampato un codice bidimensionale QR Code univoco ed è dotata di circuito NFC.

Il QR Code è leggibile attraverso la fotocamera di un dispositivo mobile, mentre il circuito NFC tramite scansione o sfioramento con smartphone abilitati (iPhone 5s, Android, Windows Phone, BlackBerry).
Entrambe le modalità permettono la visualizzazione diretta di un sito web mobile personale contenenete le informazioni utili e i contenuti interattivi.

passport_Interno2_nero

È possibile, inoltre, creare il sito mobile personale, collegato al codice Qr Code e al circuito NFC presenti nella targhetta estraibile, attraverso un pannello di configurazione previa registrazione su questo sito www.taglife.it, inserendo il codice acquisto riportato sulla cover. All’interno del sito si possono inserire informazioni utili come ad esempio i dati del passaporto e le informazioni di contatto, e/o contenuti interattivi, ad esempio una galleria fotografica o un video del proprio viaggio.

L’adoro.

Articolo sponsorizzato

LASCIA UN COMMENTO